Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ecco perché l'artiglieria russa è migliore di quella americana secondo National Interest

© Sputnik . Ramil Sitdikov / Vai alla galleria fotograficaSistema d'artiglieria russoa GRAD
Sistema d'artiglieria russoa GRAD - Sputnik Italia
Seguici su
Il declino delle unità di artiglieria americane sarebbe cominciato dopo gli attentati terroristici alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001.

La rivista americana National Interest, facendo leva su uno studio pubblicato dal centro di analisi militare RAND Corporation, ha cercato di spiegare le motivazioni per le quali l'artiglieria da campo americana avrebbe molto terreno da recuperare rispetto alla sua controparte russa.

Secondo gli analisti, la situazione avrebbe raggiunto i connotati attuali in seguito agli attentati alle Torri Gemelle dell'11 settembre 2001, dopo i quali gli Stati Uniti, nelle loro guerre al terrorismo in Afghanistan e Iraq, avrebbero fatto sempre più affidamento su aerei ed elicotteri per fornire fuoco di supporto alle unità terrestri, portando ad un netto declino dell'artiglieria made in USA.

Stando a quanto affermato dall'esperto John Gordon, da allora gli artiglieri americani avrebbero cominciato a rimanere indietro in quanto ad esperienza, portando ad una perdita di efficacia delle unità di artiglieria stessa, mentre ciò non sarebbe avvenuto per quanto riguarda le forze russe, la cui qualità sarebbe rimasta invariata, se non addirittura migliorata nel tempo.

Inoltre, comunica il National Interest, un altro punto di forza delle postazioni di supporto russe sarebbe da trovare nella maggiore complessità tecnologica e nella maggiore efficacia dei sistemi di armamento, come il lanciamissili Smerch e il sistema balistico tattico Iskander, capaci di colpire i rispettivi bersagli, rispettivamente a 100 e a 400 km di distanza, mentre l'americano Paladin, un obice da 155 km, arriverebbe ad una gittata massima di appena 32 km.

© Sputnik . Aleksei Kudenko / Vai alla galleria fotograficaIl sistema d'artiglieria a reazione Smerch alla Parata della Vittoria 2019
Ecco perché l'artiglieria russa è migliore di quella americana secondo National Interest - Sputnik Italia
Il sistema d'artiglieria a reazione Smerch alla Parata della Vittoria 2019

Non si tratta della prima volta in cui il National Interest mette in luce delle carenze, più o meno evidenti, nella macchina bellica statunitense.

La settimana scorsa, infatti, la rivista aveva raccontato delle difficoltà del Pentagono legate alla produzione ed approvvigionamento di bombe intelligenti, largamente usate in tutti gli scenari di guerra dove gli USA sono impegnati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала