Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"Morte silenziosa", il nuovo fucile automatico delle forze speciali russe

© Sputnik . Oleg LastochkinSoldati delle Forze Speciali russe in un'esercitazioni nel mare di Barents
Soldati delle Forze Speciali russe in un'esercitazioni nel mare di Barents - Sputnik Italia
Seguici su
L'arma, con il suo caricatore da 30 proiettili, è in grado di sparare in modo estremamente silenzioso, essendo difficilmente udibile anche a pochi metri di distanza.

Le forze speciali russe saranno equipaggiate con dei fucili automatici all'avanguardia, conosciuti con l'acronimo di "morte silenziosa". A renderlo noto sono i media russi, citando delle fonti interne al Ministero della Difesa di Mosca.

Stando al resoconto uscito sui giornali, si tratterebbe di una nuova versione dell'ASM Val, conosciuto anche come 6P30M, che verrà testato dalla 24esima brigata, di stanza nella città di Novosibirsk; dopodiché, la nuova bocca da fuoco potrà finalmente entrare in servizio.

​Il fucile automatico ASM  Val si è fatto un nome nel mondo dell'industria militare per la sua estrema silenziosità, con dei colpi che sono difficilmente udibili anche a distanza di pochi metri.

L'arma è dotata di un caricatore da 30 munizioni ed è in grado di perforare con facilità qualunque genere di giubbotto antiproiettile.

Delle versioni precedenti erano utilizzate dapprima dagli agenti del KGB, ai tempi dell'URSS, in seguito da quelli del moderno FSB, i servizi di sicurezza russi, dalle forze di polizia e da altre unità speciali dell'esercito russo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала