Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Maltempo, allerta rossa sulla Liguria e arancione Piemonte, Emilia, Lombardia

CC0 / Pixabay.com / Maltempo Italia
Maltempo Italia - Sputnik Italia
Seguici su
Maltempo e allerta meteo sulle regioni del Nord Italia. Allerta rossa in Liguria e arancione nelle regioni limitrofe. Dalla Francia una perturbazione atlantica porta forte vento.

Nuova allerta rossa sulla Liguria, ad emetterla la Protezione civile nazionale nel consueto bollettino quotidiano sulle criticità idrogeologiche sul territorio nazionale.

Ad essere interessati dall’allerta rossa in Liguria sono i bacini liguri marittimi di levante, di ponente e di centro, i bacini liguri padani di levante e di ponente.

In Emilia Romagna l’allerta arancione per rischio idraulico viene segnalata sui bacini emiliani centrali.

Osservati speciali anche le aree prealpine varesine, orientali e occidentali in Lombardia, mentre in Piemonte allerta arancione su Belbo, Bormida e Scrivia.

​Perturbazione atlantica in arrivo dalla Francia

Sull’Italia si è abbattuta una perturbazione atlantica proveniente dalla Francia, che sta determinando condizioni di maltempo, a tratti critiche, sul Nord Ovest dell’Italia. La perturbazione sta causando precipitazioni diffuse e anche a carattere temporalesco, scrive la Protezione Civile nel bollettino diramato per la massima diffusione.

La perturbazione atlantica è in continua estensione su tutto il Nord dell’Italia e oltre alle piogge è accompagnato da vento con forti raffiche.

Dai quadranti meridionali, poi, arrivano raffiche di burrasca forte che stanno interessando Marche, Emilia-Romagna, Friuli Venezia Giulia, Toscana, in particolare sui rilievi montuosi.

Mareggiate, in fine, lungo le coste esposte ai venti meridionali.

Le buone pratiche consigliate dalla Protezione civile

La Protezione civile Piemonte pubblica su Twitter il link alla guida Alle buone pratiche da seguire in caso di allerta meteo e alluvione.

Cosa non bisogna fare:

  • Non sostare lungo le sponde dei corsi d’acqua e non tentare di attraversare i ponti a tutti i costi.
  • Strade e sottopassi allagati non vanno attraversati, specialmente se è in corso un forte temporale perché potrebbero riempirsi d’improvviso: “un’auto galleggia in poche decine di centimetri d’acqua”.
  • Raggiungere le aree più elevate del territorio.
  • Se bloccati in un edificio, raggiungere le parti più alte, compreso il tettoin caso di estrema necessità.
  • Chiudere il gas e disattivare la corrente elettrica.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала