Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

‘Ndrangheta sapeva della maxi operazione: ’C’è imminente qualcosa’ - Video

Seguici su
La ‘ndrangheta sapeva dell’imminente maxi operazione dei Carabinieri, lo rivelano le intercettazioni condotte dagli stessi Carabinieri che seguivano gli affiliati con telecamere nascoste.

La ‘ndrangheta sapeva dell’imminente maxi operazione dei Carabinieri ‘Rinascita-Scott’ che questa mattina all’alba ha visto impegnati quasi 3mila Carabinieri in tutta Italia, in quella che il Procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri ha definito la più importante operazione antimafia dai tempi del maxi processo di Palermo.

“No… c’è un casino… c’è imminente qualcosa… eh…”, dicono due affiliati non sapendo di essere intercettati e visti dalle telecamere nascoste dei Carabinieri.

E l’altro risponde:

“ma dice che c’è coso… c’è Gratteri che sta facendo… sta facendo una cosa… eh…”

E il primo 'ndranghetista aggiunge:

“...si ...si dice che è più grossa di quell’operazione che hanno fatto prima… dice che è qualcosa di pauroso!!”

Gli affiliati si riferiscono all’operazione che i Carabinieri hanno condotto a inizio novembre arrestando 71 persone in quattro città.

L'operazione Rinascita-Scott è stata così anticipata di 24 ore per il rischio concreto di fuga degli indagati.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала