Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Presidente iraniano: Iran testa “centrifughe avanzate” per arricchimento uranio

© AP Photo / Iranian Presidency OfficeIl presidente iraniano Hassan Rouhani
Il presidente iraniano Hassan Rouhani - Sputnik Italia
Seguici su
Il presidente iraniano, Hassan Rouhani, ha dichiarato che il suo paese sta testando le nuove centrifughe per l'arricchimento dell'uranio nell'ambito del piano dell'allontanamento dal Piano d'Azione Globale Congiunto.

Teheran sta attualmente testando le ultime centrifughe di arricchimento dell'uranio IR-9, ha dichiarato il presidente iraniano Hassan Rouhani durante una visita nella capitale malese di Kuala Lumpur.

"Oggi le nostre nuove centrifughe IR6 funzionano e i nuovi IR9 sono in fase di test", ha affermato Rouhani, come riportato dal sito web presidenziale.

L'Iran ha gradualmente revocato gli impegni assunti per il Piano d'Azione Globale Congiunto (PACG) dopo che gli Stati Uniti si sono ritirati l'anno scorso e hanno reintrodotto le sanzioni. La quarta fase del ritiro dall'accordo ha visto il riavvio delle centrifughe per l'arricchimento dell'uranio.

A novembre, il capo dell'Organizzazione per l'energia atomica iraniana, Ali Akbar Salehi, ha dichiarato che Teheran stava lavorando a un prototipo di centrifuga, l'IR-9, che funziona 50 volte più velocemente delle centrifughe IR-1 di prima generazione.

Il Piano d'Azione Globale Congiunto

Il PACG, noto anche come accordo nucleare iraniano, è stato firmato dall'Iran, dall'Unione Europea e dal gruppo P5+1, Regno Unito, Stati Uniti, Cina, Russia, Francia e Germania, nel 2015. Questo trattato stabilisce che l'Iran limiti considerevolmente il suo programma nucleare in cambio della revoca delle sanzioni internazionali.

Nel 2018, gli Stati Uniti si sono ritirati unilateralmente dall'accordo e hanno reintrodotto le sanzioni economiche contro l'Iran. Nel maggio 2019, l'Iran ha dichiarato un ultimatum agli altri firmatari: o cercheranno di aggirare il blocco economico o Teheran inizierà gradualmente ad abbandonare gli impegni previsti dall'accordo ogni 60 giorni.

La politica estera degli Stati Uniti ha cercato di applicare la massima pressione sull'Iran, principalmente attraverso severe sanzioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала