Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russia, arrestato l'orco che stuprava la figlia 13enne dal 2012. In casa teneva un arsenale

© Sputnik . Alexey Filippov / Vai alla galleria fotograficaAgenti della polizia russa
Agenti della polizia russa - Sputnik Italia
Seguici su
L'uomo era a capo di una famiglia di 8 figli e nella sua abitazione è stato trovato un grande quantitativo di armi da fuoco e munizioni.

Le forze dell'ordine russe hanno arrestato a Gatchina, nella regione di San Pietroburgo, un uomo sospettato di violenza sessuale e domestica su una delle figlie, oggi 13enne.

Stando alle prime indiscrezioni, le sevizie andavano avanti già dal 2012, quando la bambina aveva appena 6 anni. 

All'interno dell'abitazione dell'orco, che sarebbe padre di altri 7 figli, si trovano un poligono di tiro e una palestra. E' stato anche ritrovato un grande quantitativo di armi da fuoco e di munizioni.

La procura della regione di San Pietroburgo ha aperto un fascicolo d'inchiesta a carico dell'uomo, che viene accusato di violenza sessuale.

Le testimonianze dei vicini e dei conoscenti parlano di una famiglia molto religiosa, con ben otto figli, che però non andavano a scuola. 

Al dire di alcuni, la madre dei figli sarebbe stata la cugina del sospettato, ma tale voce non ha ricevuto ancora conferme.

Vista anche la presenza di una grossa croce di legno piantata nel giardino, molti ritenevano inoltre che gli abitanti di quella casa potessero appartenere ad una qualche setta.

Attualmente sei dei figli dell'uomo sono stati ricoverati presso una struttura ospedaliera nella regione di San Pietroburgo, dove si trovano in uno stato tale da non essere in grado di fornire i propri dati personali.

"Sei figli minorenni, di età compresa tra i 9 e i 17 anni si trovano attualmente presso l'ospedale di Gatchina, dove sono sotto osservazione dei medici e, quando questi ultimi lo riterranno opportuno, ci si occuperà della loro ricollocazione in un centro sociale", ha dichiarato la responsabile per la difesa dei diritti per i minori in regione Tamara Litvinova.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала