Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svezia, prima "esercitazione'totale" dopo la guerra fredda in programma nel 2020

Seguici su
Di recente il governo ha approvato un aumento della spesa militare che , tra le altre cose, porterà ad un aumento degli effettivi da 60000 a 90000 unità.

Nel 2020 in Svezia si terrà "un'esercitazione militare totale" per la prima volta in 33 anni, ovvero dai tempi della guerra fredda.

Come riporta l'emittente nazionale SVT, le manovre saranno eseguite in ragione del drastico incremento del livello di allerta e garantiranno un netto miglioramento della sinergia tra organi nazionali, regionali e locali.

L'esercitazione vedrà impegnato l'esercito, la protezione civile e avrà come scopo quello di preparare il Paese ad un'eventuale guerra futura.

Essa sarà divisa in quattro attività principali e cercherà di simulare uno scenario di guerra difensiva totale, nel quale particolare attenzione sarà posta nel cercare di mantenere pienamente attivi diversi settori della società civile.

HMS Helsingborg (K32), corvetta svedese della classe  Visby  - Sputnik Italia
Svezia rinnova la "base navale sotterranea più grande del mondo" per paura della Russia
"Abbiamo cominciato questo percorso nel 2016, con il nuovo piano della Difesa e con lo stanziamento di risorse addizionali, necessarie per aumentare la nostra capacità militare", ha dichiarato il comandante supremo delle forze armate Micael Bydén a SVT.

Nell'ultimo piano nazionale sulla Difesa svedese è stato previsto un miglioramento in diversi rami, con un incremento complessivo del numero degli effettivi che passeranno dagli attuali 60000 a 90000.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала