Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mes, all’Eurosummit accolte le richieste dell’Italia. Nessuna fretta di firmare

© Sputnik . Aleksey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaLa sala dell'Eurosummit
La sala dell'Eurosummit - Sputnik Italia
Seguici su
Mes, all'Eurosummit il presidente del Consiglio Giuseppe Conte ottiene più elasticità e tempo per trattare la modifica di quelle parti ritenute un rischio per la stabilità dell'Italia.

L’Italia ottiene le modifiche al testo del nuovo Mes, e ulteriore tempo per negoziare. Ma, se da una parta l’Eurogruppo ha accettato le proposte di modifica portate dal presidente del Consiglio Conte, non si modificano i tempi di approvazione, che dovrebbe portare alla firma dell’accordo entro la prima metà del 2020.

Il problema numero uno è sulle clausole di attivazione collettiva (Cac), che con la nuova modifica richiesta dai più, renderebbe più facile ristrutturare il debito di un Paese Ue (di seconda fascia) che richiede l’intervento del Mes. Una condizione che renderebbe potenzialmente i titoli di stato dei Paesi Ue più deboli, meno appetibili perché considerati a rischio.

Quale investitore, infatti, investirebbe in Titoli di stato sapendo che in caso di deficit di quest’ultimo, non gli verrà restituito tutto il capitale investito (e tralasciamo gli interessi)?

L’Italia, il cui debito è molto alto e i cui Titoli di stato hanno un rating prossimo al “livello spazzatura”, è fortemente preoccupata per questa regola, poiché potrebbe mettere a rischio la raccolta di investimenti sul mercato finanziario futuro, necessari a finanziare il suo debito interno.

Conte, comunque, ci tiene a precisare durante la conferenza stampa a termine dell’Eurosummit, che: “L’Italia ha un debito sostenibile”.

L’Italia ha chiesto che non ci sia l’assillo di dover firmare qualcosa in tempi rapidi, ma chiede di poter ragionare meglio sui punti critici del Mes e di raggiungere il miglior accordo possibile per gli interessi nazionali.

L’Eurosummit incoraggia la prosecuzione dei negoziati

Nella relazione conclusiva dell’Eurosummit, si legge che i capi di governo incoraggiano la prosecuzione dei negoziati sul Mes, il meccanismo salva stati.

“Incoraggiamo che sia portato avanti il lavoro su tutti questi temi su cui torneremo al più tardi entro giugno 2020”.

La video parodia di Salvini sul Mes

Ieri Matteo Salvini ha pubblicato un video parodia sul Mes, colpendo in particolare il Pd. Secondo Salvini, a giugno, quando il Partito Democratico era all’opposizione, affermava che il fondo salva stati era un rischio, mentre ora è una “assicurazione”.

E via Twitter aggiunge: “Viva la coerenza, alla faccia di chi rinnega i propri ideali #stopMES”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала