Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Trovati resti di soldato sovietico in città tedesca

© Sputnik . George Zelma / Vai alla galleria fotograficaSoldati sovietici
Soldati sovietici - Sputnik Italia
Seguici su
I combattimenti per Potsdam nell'aprile 1945 facevano parte della battaglia di Berlino, durante la quale l'Armata Rossa conquistò la città e accettò la resa incondizionata della Germania nazista.

I resti di un soldato sovietico ucciso durante la seconda guerra mondiale sono stati trovati vicino alla villa del presentatore televisivo tedesco Gunther Jauch a Potsdam.

Il giornale ha dichiarato che i resti sono stati scoperti durante i lavori di costruzione nel giardino della villa a 30 centimetri di profondità nel sottosuolo e che le custodie dell’elmetto e delle cartucce del soldato sono state trovate nelle vicinanze.

Il Bild ha citato Oliver Breithaupt, capo del ramo di Brandeburgo dell'Unione popolare per la cura delle tombe militari, affermando che "non vi è alcun dubbio sul fatto" che le ossa fossero quelle di un soldato sovietico.

Ha detto che nei prossimi giorni, gli esperti dovrebbero esaminare i resti per determinare il momento e la causa della morte del soldato.

Quando la procedura sarà completata, "seppelliremo i resti", ha detto Breithaupt, aggiungendo che questo è "l'eco dei combattimenti pesanti che hanno avuto luogo a Potsdam nell'aprile 1945".

Almeno 352.475 soldati sovietici morirono durante i combattimenti per Potsdam tra il 16 aprile e l'8 maggio, scontri che facevano parte dell'offensiva di Berlino dell'Armata Rossa a cui seguì la resa incondizionata della Germania nazista.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала