Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rapporto OCSE sugli studenti italiani: i dati non sembrano buoni

CC0 / Wokandapix / ÉcoleScuola con banchi
Scuola con banchi - Sputnik Italia
Seguici su
Il rapporto OCSE PISA rende noti i risultati degli ultimi test internazionali eseguiti nel 2018. I risultati ottenuti dai quindicenni italiani sono sotto la media degli altri Paesi OCSE in lettura, comprensione dei testi e in scienze. Solo in matematica al pari con gli altri. Chi sono invece gli studenti migliori al mondo?

Il ‘Programme for International Student Assessment’, meglio noto con l'acronimo PISA, è un'indagine internazionale promossa dall'OCSE nata con lo scopo di valutare con periodicità triennale il livello di istruzione degli adolescenti dei principali paesi industrializzati. Alle prove del 2018 hanno partecipato 79 Paesi, di cui 37 aderenti all’OCSE (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico). Per l’Italia hanno partecipato alle prove 11.785 studenti di età intorno ai quindici anni.

I risultati non sembrano particolarmente confortanti. Se è vero che in matematica i nostri studenti non hanno ottenuto risultati diversi dalla media degli altri Paesi OCSE, in Scienze sono andati piuttosto male. Particolarità da segnalare è che le ragazze italiane in matematica hanno ottenuto un risultato piuttosto più basso rispetto ai ragazzi mentre in praticamente tutti gli altri Paesi la differenza è risultata quasi inesistente.

Nella lettura, intesa come la capacità di comprendere, utilizzare, valutare, riflettere e farsi coinvolgere da un testo, i risultati sono stati anche peggiori – ci collochiamo tra il 23° e 29° posto tra i 37 Paesi OCSE. Dato, per altro, abbastanza stabile rispetto alla rilevazione precedente del 2015. Guardando ancora più indietro però si nota che i dati sono peggiorati – la prima rilevazione, quella del 2000, era decisamente migliore. Tutto sommato però risultiamo a livello di Svizzera, Lettonia, Ungheria, Lituania, Islanda e Israele. Da notare che nella lettura le ragazze italiane recuperano lo svantaggio con i ragazzi in matematica.

Chi sono invece i più virtuosi?

Le province cinesi di Beijing, Shanghai, Jiangsu, Zhejiang e Singapore. Segno della sempre maggiore competitività dell’Asia. Il dettaglio dei risultati e del rapporto PISA riferito al nostro Paese lo trovate in lingua italiana a questo link.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала