Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Euromissili, Macron rifiuta la proposta di moratoria avanzata da Putin

© Sputnik . Sergey Guneev / Vai alla galleria fotograficaPutin e Macron durante la conferenza stampa in occasione dell'incontro bilaterale del 19 agosto
Putin e Macron durante la conferenza stampa in occasione dell'incontro bilaterale del 19 agosto - Sputnik Italia
Seguici su
Durante il suo incontro con il segretario generale della NATO, Jens Stoltenberg, Emmanuel Macron ha annunciato che la Francia non ha accettato la moratoria proposta da Putin sugli Euromissili.

La decisione di Parigi di rifiutare la moratoria sugli Euromissili tanto invocata da Vladimir Putin è stata comunicata dal presidente francese Emmanuel Macron all'Eliseo, a margine di un incontro con il segretario generale NATO Jens Stoltenberg.

"Ci sono state molte reazioni negli ultimi giorni in merito alla risposta francese alla lettera del presidente Putin. Innanzitutto, la Francia ha avuto la cortesia di condividere la sua lettera di risposta con tutti gli alleati, cosa che altri non hanno fatto. Inoltre, noi non abbiamo assolutamente accettato la moratoria proposta", ha dichiarato Macron.

Il presidente francese ha tuttavia sottolineato che in quanto base di discussione, la lettera non dovrebbe "essere rigettata così su due piedi".

La notizia del rifiuto della proposta del leader russo è stata confermata anche dal portavoce del Cremlino, Dmitry Peskov, il quale ha tuttavia sottolineato l'apertura al dialogo intravistasi nel discorso dell'Eliseo.

"In effetti Macron ha risposto alla lettera di Putin. La risposta è di carattere generale. Ma perlomeno viene espressa comprensione circa la preoccupazione (della Russia ndr) e disponibilità al dialogo", ha dichiarato Peskov ai giornalisti.

La proposta di Putin

Nei mesi scorsi il presidente russo Vladimir Putin in una lettera ha proposto l'introduzione di una moratoria sui missili a medio e corto raggio in Europa e in altre regioni al fine di garantire la stabilità.

Tale documento è stato indirizzato a diversi paesi e organizzazioni internazionali, sebbene la reazione, soprattutto da parte dell'Alleanza Atlantica, sia stata piuttosto fredda.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала