Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Torturato e picchiato per ore per falsa foto su Instagram, in carcere 3 fratelli

CC0 / / Violenza
Violenza - Sputnik Italia
Seguici su
Presi i tre fratelli che lo avevano torturato, perché accusato di aver creato falso profilo Instagram e caricato una foto che ritraeva uno dei suoi aguzzini con parrucca da donna.

Sono stati arrestati dai Carabinieri di Casal di Principe, in provincia di Caserta, tre fratelli accusati di aver torturato un ventenne di San Cipriano d’Aversa lo scorso 12 giugno, perché ‘reo’ di aver creato un falso profilo Instagram e di aver postato una foto che raffigurava uno dei tre con una parrucca da donna in testa.

Gli arrestati sono Costantino, Ernesto e Giuseppe Cantile ed hanno tra i 29 e i 34 anni di età, e come la vittima sono di San Cipriano d’Aversa.

I fatti risalgono al mese di giugno 2019, quando i tre uomini rinvennero su Instagram una foto che ritraeva uno dei tre con una parrucca da donna in testa. Agli occhi degli accusati la foto gettava discredito sulla loro immagine, quindi, credendo la vittima l’autore del profilo e della foto, lo sequestrarono e lo pestarono quasi a morte.

La vittima, che in realtà non aveva creato il profilo Instagram falso e pubblicato la foto, fu legata a un albero in una campagna isolata di Villa Literno e picchiato e torturato per ore. I tre fratelli tentarono con la violenza di farlo confessare qualcosa che lui non aveva fatto. Oltre alle percosse violente, la vittima subì la minaccia di morte con una pistola puntata contro.

Credendolo ormai morto, i tre lo abbandonarono nella campagna, ma il giovane ventenne riuscì a trovare la forza di raggiungere una azienda lì vicina per chiedere aiuto e fu ricoverato per giorni all’ospedale ‘Moscati’ di Aversa (Ce).

I Carabinieri sono arrivati ai tre dopo aver verificato telecamere che hanno ripreso i momenti del sequestro, e intercettazioni telefoniche.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала