Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Stati Uniti, Israele e Arabia Saudita verranno distrutti se supereranno il limite - Iran

Seguici su
Il mese scorso, il comandante della Marina del Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC) ha promesso un "destino amaro" per coloro che violano i confini dell'Iran.

Hossein Salami, capo del Corpo delle guardie della rivoluzione islamica (IRGC), ha promesso che l'IRGC avrebbe cancellato gli Stati Uniti, Israele e l'Arabia Saudita se avessero superato il limite con Teheran.

"Abbiamo mostrato moderazione... abbiamo mostrato pazienza verso le azioni ostili dell'America, del regime sionista (Israele) e dell'Arabia Saudita contro la Repubblica islamica dell'Iran... ma li distruggeremo se supereranno i nostri confini", ha detto Salami.

La dichiarazione arriva dopo che il comandante della Marina dell'IRGC Ali Reza Tangsiri ha affermato all'inizio del mese scorso che un "destino amaro" è in serbo per qualsiasi paese che violerà il confine marittimo dell'Iran.

Ha anche dichiarato che la cattura delle forze americane e britanniche che erano entrate nelle acque territoriali dell'Iran in passato era solo "avvertimento" alle forze che cercavano di violare i confini marittimi del paese.

La dichiarazione è stata preceduta dal capo delle Forze aerospaziali dell'IRGC, Amirali Hajizadeh, che nel mese di settembre, ha affermato che "tutti dovrebbero sapere che tutte le basi americane e le loro portaerei, a una distanza di fino a 2.000 chilometri intorno all'Iran, sono nel raggio dei nostri missili".

La dichiarazione è stata fatta un giorno dopo i due attacchi di droni ai giacimenti petroliferi in Arabia Saudita, rivendicati dagli Houthi, ma dei quali Washington e Riyadh hanno accusato Teheran.

In uno sviluppo separato quel tempo, Yahya Rahim Safavi, uno dei migliori comandanti dell'IRGC, ha promesso che l'Iran avrebbe risposto a qualsiasi complotto degli Stati Uniti contro la Repubblica islamica.

"Se gli americani pensano a qualche complotto, la nazione iraniana risponderà dal Mediterraneo, al Mar Rosso e all'Oceano Indiano", ha sottolineato Safavi.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала