Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Non solo Venezia vittima del mal tempo: €8 milioni di danni a Matera

Seguici su
Oltre Venezia anche Matera ha subito gravi danni a causa del mal tempo che ha colpito tutta la penisola italiana nelle ultime settimane. La giunta comunale della città dei Sassi ora vuole ottenere il riconoscimento dello stato d’emergenza dopo aver stimato i danni a 8 milioni di euro.

Il sindaco di Matera, Raffaello De Ruggieri ha dichiarato che “la situazione in città è tornata alla normalità”, affermando allo stesso tempo che l’ondata di maltempo ha però creato delle difficoltà che difficilmente sono superabili con la dotazione finanziaria ordinaria del Comune di Matera”.

Dunque la giunta comunale della città lucana ha approvato la delibera di richiesta per il riconoscimento dello stato di emergenza e calamità naturale “a causa degli eccezionali eventi atmosferici dell’11 e del 12 novembre”.  Infatti i Sassi sono stati completamente inondati da cumuli di fango e detriti.

In base alla prima stima fatta dal Dirigente dei lavori pubblici i danni per il maltempo ammontano a “circa 8 milioni di euro”. In riferimento alla stima dei danni il sindaco di Matera ha dichiarato che “è indispensabile che la Presidenza del Consiglio dei Ministri e la Presidenza della Regione Basilicata adottino gli atti di loro competenza per aiutare la città ad affrontare gli effetti del nubifragio”.

Con questo provvedimento la giunta vuole ottenere “interventi straordinari per superare le criticità e riparare i danni subiti dal patrimonio comunale pubblico e privato. Gli straordinari eventi atmosferici hanno danneggiato strutture pubbliche e private, infrastrutture a rete di pubblici servizi, impiantistica stradale, strade urbane e rurali”.

Per quanto riguarda i danni veri e propri il sindaco ha specificato che i problemi principali si sono verificati al sistema di reticoli e cisterne ipogee  che consentono il deflusso e la raccolta delle acque piovane.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала