Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Mosca contro decisione Usa di "legalizzare" insediamenti israeliani in Cisgiordania

© Sputnik . Aleksey Kudenko / Vai alla galleria fotograficaBandiera israeliana
Bandiera israeliana - Sputnik Italia
Seguici su
La decisione degli Stati Uniti di riconoscere gli insediamenti israeliani in Cisgiordania come legali aggraverà la situazione nella regione, ostacolando il processo di pace, ha detto martedì il Ministero degli Esteri russo.

Il Ministro degli Esteri russo ha affermato la posizione di Mosca nei confronti della decisione degli Usa di legalizzare gli insediamenti israeliani, dichiarandosi contrario. Tale mossa potrebbe infatti peggiorare la situazione ed ostacolare il processo di pace.

"Noi consideriamo la decisione di Washington come un altro passo volto a demolire la base giuridica internazionale dell'accordo in Medio Oriente, il movimento degli Stati Uniti non farà che minare ulteriormente la situazione già tesa nelle relazioni israelo-palestinesi", ha dichiarato Mosca.

La posizione della Russia rimane invariata, la visione della costruzione di insediamenti israeliani in Cisgiordania non ha forza giuridica ed esiste in contrasto con il diritto internazionale. Esso erode il cammino verso una soluzione pacifica sulla base del concetto di due stati, ha sostenuto il ministro degli esteri. I diplomatici russi hanno esortato tutte le parti ad astenersi da passi che potrebbero provocare una nuova escalation.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала