Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

"I medici gli hanno salvato la vita": ministro Sanità serbo su ricovero presidente Vucic

© AP Photo / Darko VojinovicSerbian Prime Minister Aleksandar Vucic speaks during a press conference in Belgrade, Serbia, Thursday, April 27, 2017
Serbian Prime Minister Aleksandar Vucic speaks during a press conference in Belgrade, Serbia, Thursday, April 27, 2017 - Sputnik Italia
Seguici su
I dottori dell'Accademia militare medica di Belgrado hanno salvato la vita del capo di Stato serbo Aleksandar Vucic, ha dichiarato il ministro della Sanità del Paese balcanico Zlatibor Lončar all'agenzia Tanjug.

Lončar ha affermato che nell'ultimo periodo la malattia cardiaca cronica del presidente Vucic era peggiorata, pertanto il capo di Stato ha deciso di rivolgersi ai dottori dell'Accademia militare medica di Belgrado.

Dopo aver analizzato i risultati delle analisi, i medici hanno constatato il peggioramento delle condizioni di salute del presidente, decidendo così il ricovero in ospedale. Vucic ha reagito bene alle cure, ha affermato il ministro della Salute.

In precedenza Aleksander Vucic aveva annunciato che sarebbe tornato a lavorare lunedì 18 novembre.

Ricovero in ospedale del presidente Vucic

Il presidente serbo Aleksandar Vucic era stato ricoverato in ospedale dopo aver accusato problemi cardiaci, ma dal suo entourage avevano fatto sapere che le sue condizioni sono stabili.

Vucic: carriera politica e obiettivi 

Ex ultranazionalista che ora guarda all'Unione Europea, Vucic ha ottenuto l'incarico di premier nel 2014 ed è stato eletto capo di Stato nel 2017.

Sebbene il ruolo presidenziale in Serbia sia essenzialmente cerimoniale, Vucic mantiene il controllo politico in qualità di leader del Partito Progressista serbo, al potere dal 2012.

In politica estera Vucic ha mantenuto i tradizionali buoni rapporti tra Serbia e Russia ed il suo governo ha rifiutato di adottare le sanzioni europee contro la Russia per gli eventi in Ucraina, ribadendo l'impegno di Belgrado nel cammino verso l'integrazione europea senza pregiudicare le relazioni tradizionali e storiche con la Russia.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала