Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Regista Roman Polanski accusato d’aver violentato una donna nel 1975

© AP Photo / Michael ProbstRoman Polanski
Roman Polanski - Sputnik Italia
Seguici su
Il regista Roman Polanski ancora una volta accusato di aver abusato di una giovanissima donna, questa volta è una ex modella francese. Il fatto risalirebbe al 1975.

Torna sotto i riflettori il regista Roman Polanski ma non per un suo film. Una donna francese, infatti, lo ha accusato di averla violentata in una stazione sciistica svizzera quando lei era adolescente.

Il nome della donna è Valentine Monnier, ed ha raccontato la sua verità al quotidiano Le Parisien. Il presunto stupro sarebbe avvenuto quando la donna aveva 18 anni, nello chalet di Polanski a Gstaad una piccola località di Saanen nel Canton Berna.

Valentine era una modella che lavorava a New York e racconta che non aveva legami di alcun tipo con il regista premio oscar, né sentimentali, né professionali.

L’ex modella ha affermato che il presunto stupro è stato “estremamente violento”.

Questo è solo una delle ultime accuse mosse contro Roman Polanski, che nel 1978 fuggì dagli Stati Uniti per rifugiarsi in Francia dove aveva commesso uno stupro ai danni di una ragazzina di 13 anni.

Gli Stati Uniti più volte hanno tentato di estradarlo, ma non è mai stata concessa l’estradizione. Da allora Polanski è un fuggitivo per il sistema giudiziario statunitense.

Alle accuse replica l’avvocato di Polanski, Herve Temime, il quale riporta che il regista nega ogni addebito, e aggiunge che le accuse “risalgono a 45 anni fa e non sono mai state denunciate alle autorità giudiziarie”.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала