Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Terremoto, sisma di magnitudo 6.5 nelle Filippine: almeno 2 morti

© Foto : PixabayTerremoto
Terremoto - Sputnik Italia
Seguici su
Un altro sisma aveva colpito meno di due settimane fa, causando la morte di cinque persone e ferendone diverse altre.

Un terremoto di magnitudo 6.5 della scala Richter ha colpito qualche ora fa l'isola Mindanao, nel sud delle Filippine, scatenando il panico tra la popolazione che è stata costretta ad abbandonare le proprie abitazioni.

Secondo le prime indiscrezioni riportate dal New York Times, la scossa avrebbe provocato almeno due morti tra la popolazione civile oltre a causare gravi danni strutturali ad alcuni edifici, i cui muri in pochi secondi si sono ricoperti di crepe.

Si segnala che a causa del fenomeno sismico si è dovuto procedere all'evacuazione di un intero sopedale nella cittadina di Kidapawan.

Come segnalato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia italiano (INGV), il sisma ha avuto il proprio epicentro a Bual, a circa un centinaio di chilometri da Davao City, la capitale dell'isola, dove abitano complessivamente 1,6 milioni di persone, mentre l'ipocentro è stato localizzato ad una ventina di chilometri di profondità.

​Si tratta del secondo fenomeno sismico in meno di due settimane nelle Filippine, con una scossa di magnitudo 6,3 che il 16 ottobre aveva mietuto altre cinque vittime.
Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала