Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Colpisci il terrorista

© Sputnik . Vitaly PodvitskyCaccia al terrorista
Caccia al terrorista - Sputnik Italia
Seguici su
Ieri il presidente americano Donald Trump ha affermato che le forze armate degli Stati Uniti hanno ucciso in Siria il leader del gruppo terroristico Isis Abu Bakr al-Baghdadi. In seguito il ministero della Difesa russo ha affermato che un’altra “morte” di Abu Bakr al-Baghdadi non incide sulla situazione in Siria.

"A partire dalla definitiva sconfitta dello Stato islamico da parte dell'esercito governativo siriano con il sostegno delle forze aeree russe all'inizio del 2018 un’altra “morte” di Abu Bakr al-Baghdadi non ha assolutamente alcuna ripercussione sulla situazione in Siria o sulle azioni dei terroristi ancora presenti ad Idlib", ha dichiarato il portavoce del ministero della Difesa russo, il maggiore generale Igor Konashenkov.

Inoltre, Konashenkov ha affermato di non essere al corrente di una presunta cooperazione tra le forze russe e l'aeronautica militare americana nello spazio aereo siriano durante l'operazione per annientare il leader dell'Isis.

“Non siamo a conoscenza di alcuna presunta assistenza al passaggio dell’aeronautica americana nello spazio aereo della zona di de-escalation di Idlib durante questa operazione”, ha affermato il ministero della Difesa russo.

Ieri Donald Trump ha confermato l’uccisione di al-Baghdadi. Trump ha riferito che nel corso dell’operazione dei militari americani il leader del Daesh si è fatto esplodere con una cintura esplosiva ma è stato comunque identificato in modo preciso e rapido. Trump ha anche ringraziato Russia, Turchia, Siria ed Iraq per l’aiuto in annientamento di al-Baghdadi. Il presidente degli Stati Uniti ha dichiarato che la Russia ha aperto lo spazio aereo nel territorio che controlla in Siria.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала