Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La principessa del Regno di eSwatini colpita dal fascino degli uomini russi

© Sputnik . Grigory SysoevLa principessa del Regno di eSwatini
La principessa del Regno di eSwatini - Sputnik Italia
Seguici su
La principessa del Regno di eSwatini Sikhanyiso Dlamini ha raccontato in un'intervista con Sputnik di considerare affascinanti gli uomini russi.
"Penso che siano alti, forti e intelligenti. Sono affascinanti", ha detto la principessa.

— Sua Altezza, grazie per l'opportunità di parlare con Lei. Vorremmo chiederLe informazioni sulla cooperazione tra Russia e Regno di eSwatini: di quali progetti avete discusso qui?

— eSwatini e la Russia stanno gradualmente sviluppando le relazioni, è stato un lungo percorso diplomatico. Ora la nostra delegazione è arrivata per la prima volta in Russia su base economica, puramente tecnica. Crediamo che la Russia crei una nuova tendenza, quando il mondo inizia a rendersi conto che l'Africa è un partner commerciale e non solo un beneficiario di aiuti, come si pensava in precedenza. Abbiamo sentito che la Russia ci ha trattato con grande rispetto. Ho visto che durante il ricevimento ufficiale, il presidente Putin si è preso il tempo per parlare con i capi delle delegazioni di tutti i Paesi. E' una nuova epoca per l'Africa, basata non sul pensiero occidentale, con i suoi valori pervasivi e le sue esigenze, che praticamente rasentano lo sfruttamento. Al contrario, qui stiamo parlando di un lavoro comune reciprocamente vantaggioso per noi.

La delegazione di eSwatini è a Sochi per conoscere. Discutiamo principalmente di progetti di start-up per l'imprenditorialità legati alla tecnologia IT, all'istruzione. Crediamo che nell'era della quarta rivoluzione industriale, senza le competenze adeguate per sviluppare le infrastrutture che servono al regno, questa rivoluzione non arriverà nel nostro Paese.

Vladimir Putin - Sputnik Italia
Putin: Russia intenzionata ad aumentare la presenza in Africa

— Che impressioni si è fatta sulla Russia?

— Mi è sembrato che i russi siano dei gran lavoratori. Un popolo molto istruito e altamente innovativo. Ieri durante il ricevimento le esibizioni degli artisti sono state caratterizzare da una carica di energia molto positiva. Non sapevo nemmeno che i russi sapessero cantare e ballare così bene: gli artisti sono riusciti ad amalgamare motivi africani e motivi provenienti da tutto il mondo nelle loro esibizioni, ma allo stesso tempo hanno preservato la cultura unica che la Russia ha, giovane, vibrante e piena di energia.

Abbiamo sempre pensato alla Russia come un Paese militarista in cui le persone vivono in uno stato di polizia. Ma la Russia non è affatto un Paese totalitario, per niente. Le persone sono amichevoli, sorridono: uomini, donne, tutti. Spesso in un ambiente di lavoro, le donne non vanno molto d'accordo, ma qui ho visto uno spirito completamente diverso, che non avevo mai visto da nessun'altra parte. Ho sentito che la vita qui scorre pienamente. Quanta energia e forza! Molte persone sportive. E' esattamente quello che vogliamo vedere in Africa.

© Sputnik . Grygory Sisoev / Vai alla galleria fotograficaLa principessa del Regno di eSwatini Sikhanyiso Dlamini
La principessa del Regno di eSwatini colpita dal fascino degli uomini russi - Sputnik Italia
La principessa del Regno di eSwatini Sikhanyiso Dlamini

— Grazie. Ha detto di essere pronta a formalizzare la cooperazione militare con la Russia. Di cosa si parla?

— Siamo interessati alla cooperazione in materia di cibersicurezza, nonché alle questioni di sicurezza interna. Di recente, molte persone da tutto il mondo sono venute nel Regno di eSwatini, ora vivono nell'illegalità. Dobbiamo rafforzare la nostra sicurezza alle frontiere, rafforzare il controllo dell'immigrazione. In modo che le nostre forze armate siano preparate non solo per le questioni militari, ma anche nell'intelligence e dispongano di altre qualità. In campo navale no, perché non abbiamo il mare. La Russia è lo stato più avanzato nella sfera militare e siete i leader della quarta rivoluzione industriale. Abbiamo molto da imparare.


Il Regno di eSwatini è uno degli stati più piccoli del continente africano, fino al 2018 il Paese si chiamava Regno dello Swaziland. Confina con il Sudafrica. L'indipendenza dalla Gran Bretagna fu acquisita nel 1968. Il sovrano è Mswati III. La principessa Sikhanyiso Dlamini è sua figlia, ricopre l'incarico di ministro dell'Informazione, della Tecnologia e delle Comunicazioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала