Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Premier Ungheria: "useremo la forza" per proteggere confini se Turchia apre le porte ai migranti

© Depositphotos / Zoooom Il parlamento dell'Ungheria, Budapest
Il parlamento dell'Ungheria, Budapest - Sputnik Italia
Seguici su
In precedenza, il primo ministro ungherese Viktor Orban ha affermato che l'Ungheria, con una popolazione di poco meno di 10 milioni che continua a ridursi a causa del crollo della natalità e dell'emigrazione verso gli stati dell'UE a ovest, potrebbe semplicemente scomparire.

Viktor Orban ha affermato che l'Ungheria dovrebbe "usare la forza" al confine meridionale per proteggere la frontiera dell'Unione europea se la Turchia dovesse minacciare di aprire le porte ai rifugiati, ha riferito Reuters.

"Se la Turchia aprirà le porte ad altre centinaia di migliaia (di migranti esistenti), allora dovremo usare la forza per proteggere il confine ungherese e la frontiera serbo-ungherese e non auguro a nessuno quello a cui dovremmo ricorrere", ha sottolineato Orban.

Orban ha affermato che al momento c'erano circa 90.000 persone sulla rotta migratoria dei Balcani e che potrebbero raggiungere le 100.000 in breve tempo.

"Le prossime settimane verrà deciso cosa farà la Turchia con queste persone", ha detto Orban in un'intervista. "Potrà mandarli in due direzioni: riportarli in Siria o mandarli verso l'Europa.

In precedenza, il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha promesso di "aprire le porte" dell’Europa ai rifugiati siriani se l'UE decidesse di definire occupazione l'operazione militare turca nel nord-est della Siria.

Viktor Orban è noto per essere uno dei più accaniti detrattori dell'immigrazione in Europa e si è categoricamente opposto all'idea di accettare rifugiati da altri paesi europei nell'ambito di piani di reinsediamento dei migranti proposti dall'Unione Europea.

La crisi migratoria è scoppiata quattro anni fa dopo che centinaia di migliaia di richiedenti asilo hanno iniziato ad arrivare in Europa dal Medio Oriente e dal Nord Africa, fuggendo da conflitti armati, catastrofi naturali o cercando migliori opportunità economiche.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала