Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

La Turchia programmava di attaccare i curdi da molto tempo - Trump

© REUTERS / Al DragoDonald Trump
Donald Trump - Sputnik Italia
Seguici su
In precedenza, il presidente degli Stati Uniti ha dichiarato che vorrebbe vedere qualcosa di "molto più duro" delle sanzioni contro la Turchia per le sue operazioni militari nel nord della Siria, iniziate mercoledì.

Il presidente Trump ha rilasciato un altro tweet sul conflitto turco-curdo giovedì, scrivendo che le due parti "hanno combattuto per sempre" e che Ankara "aveva programmato di attaccare i curdi per molto tempo".

"​La Turchia programmava di attaccare i curdi da molto tempo. Combattono da sempre. Non abbiamo soldati o militari vicino all'area di attacco. Sto cercando di porre fine alle GUERRE INFINITE. Parlando con entrambe le parti. Alcuni vogliono che mandiamo decine di migliaia di soldati nella... zona e cominciare una nuova guerra. La Turchia è un membro della NATO. Altri dicono: STATENE FUORI, lasciate che i curdi combattano le loro stesse battaglie (anche con il nostro aiuto finanziario). Io dico colpire la Turchia molto duramente finanziariamente e con sanzioni se non rispetteranno le regole! Sto seguendo da vicino", ha scritto Trump su Twitter.

​Trump ha anche ribadito la sua precedente giustificazione per il ritiro del sostegno militare USA ai curdi siriani, affermando che sta "cercando di porre fine alle GUERRE INFINITE" in Medio Oriente in cui gli Stati Uniti sono stati impegnati per quasi due decenni.

Trump ha accusato alcuni dei suoi oppositori di sperare di vedere gli Stati Uniti inviare decine di migliaia di truppe in Siria, presumibilmente per aiutare le forze curde, ma ha sottolineato che "la Turchia è un membro della NATO".

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала