“Diritto di voto ai sedicenni e ius culturae”, le proposte di Enrico Letta

© Sputnik . Danilo Garsia di Meo / Vai alla galleria fotograficaElezioni Politiche 2018
Elezioni Politiche 2018 - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
L’ex premier Enrico Letta rivolge un appello alla maggioranza al governo e al Pd chiedendo di approvare due misure; ius culturae e diritto di voto ai sedicenni.

Enrico Letta in un'intervista con Repubblica ha fatto un appello al Pd e al governo, nel quale ha chiesto di fare un “passo concreto” nei confronti del popolo di Greta: “Una riforma costituzionale da fare in un anno: il voto ai sedicenni”.

Letta è convinto che questo mostrerebbe l’attenzione del governo ai ragazzi: 

“Vi prendiamo sul serio e riconosciamo che esiste un problema di sottorappresentazione delle vostre idee, dei vostri interessi. L’avevo già avanzata due anni fa. Adesso dico che è urgente, e che con questa maggioranza si può fare”.

Allo stesso tempo l’ex premier vede di buon occhio il taglio dei parlamentari che, a detta sua, andrebbe accompagnata da una nuova legge elettorale. Lui vede nel “Mattarellum”, i collegi con una quota proporzionali, la soluzione giusta da scegliere. Continua affermando la necessità d'inserire una “sfiducia costruttiva”, ovvero un sistema nel quale il governo può cadere solo “se ce n’è un altro pronto, se no si va al voto”, e l’introduzione di legislature più brevi anche di tre o quattro anni.

Letta non si è risparmiato le critiche a Salvini dicendo che il governo non deve fallire altrimenti “facciamo un favore a Salvini” che va “battuto politicamente”.

Per quanto riguarda i migranti ha espresso opinioni positive sul nuovo ministro dell’Interno Luciana Lamorgese affermando che avrebbe “cominciato con il piede giusto. Il vertice di Malta è un passo avanti importante, ma non è la soluzione finale. Sull’immigrazione non ci si può nascondere, servono risposte strutturali. E occorre un trattato con i Paesi volenterosi, lasciando fuori quelli di Visegrad, e applicando regole chiarissime: voto a maggioranza e automatismi in tutte le scelte, a partire dalla redistribuzione”.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала