Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Pd in Umbria: penale da 30.000 euro per chi se ne va con Renzi

© AFP 2021 / THIERRY CHARLIER Per Renzi, "se questa legge elettorale non passa è l'idea stessa di Pd come motore del cambiamento dell'Italia che viene meno”.
Per Renzi, se questa legge elettorale non passa è l'idea stessa di Pd come motore del cambiamento dell'Italia che viene meno”.  - Sputnik Italia
Seguici su
Una penale da trentamila euro per chi decide di andare con Renzi. O con qualsiasi altro partito. In Umbria, il Partito Democratico si mette in difesa, ma questa volta è Zingaretti a copiare Di Maio.

In Umbria si voterà il 27 ottobre, prima del previsto, perché una richiesta sui concorsi all'ospedale di Perugia ha fatto cadere il consiglio regionale e il Pd. Ieri, tutte le liste sono state presentate alla Corte d'Appello e venerdì sera i venti membri del Pd partecipanti in corsa per la regione Umbria sono stati chiamati in un ufficio notarile a Perugia per firmare un documento. 

Insieme ai documenti standard, i candidati si sono ritrovati un contratto con una penale. Gli eletti che decidono di lasciare il partito entro la fine del mandato dovranno pagare trentamila euro alla segreteria regionale. Lo schema è stato esaminato dal commissario dell'Umbria, Walter Verini, insieme al nuovo tesoriere, il manager Paolo Coletti.

La clausola serve a contrastare eventuali fuoriuscite da Pd al neo partito renziano Italia Viva, nonché in altri partiti. È utilizzata dalla segreteria regionale, che è attualmente finanziata dai contributi dei rappresentanti eletti nella regione, che questa volta potrebbe essere scarsa se uno dei pochi decidesse di andarsene.

Verini è il commissario scelto da Zingaretti per guidare il partito dopo lo scandalo con concorsopoli, che ad aprile ha visto il segretario umbro del Pd, Gianpiero Bocci finire ai domiciliari.

 Il patto tra i candidati umbri e il partito prevede, in caso di elezioni, il pagamento di mille euro al mese su circa settemila stipendi di consiglieri nella regione. Mille al mese in cinque anni sono sessantamila. La penale di trentamila è la metà esatta.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала