Questo è Inari, un volpino domestico!

© RuptlyInari, un volpino domestico
Inari, un volpino domestico - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Da 60 anni dura l’esperimento per l’addomesticamento delle volpi all’Istituto di Biologia cellulare e Genetica dell’Accademia Russa delle Scienze a Novosibirsk.

Lo ha avviato nel 1959 l’accademico Dmitrij Beljaev.

L’idea era quella di riprodurre il processo storico di addomesticamento, che hanno subìto storicamente le specie animali addomesticate, come il cane, in primo luogo.

Sono stati scelti quelli che dimostravano meno aggressione nei confronti dell’uomo. Da 100 femmine e 30 maschi è cominciata una nuova popolazione. È cambiato anche il loro aspetto: la coda si è arrotolata come un anello, le orecchie si sono ammosciate, sul manto sono apparse delle macchie. 

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала