Paura nella metro di Roma, uomo accoltella un vigilante e si spara

© FotoL'ingresso della stazione Tiburtina a Roma
L'ingresso della stazione Tiburtina a Roma - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Attimi di paura nel tardo pomeriggio di giovedì alla stazione Tiburtina della metropolitana di Roma, dove un uomo ha aggredito un vigilante con un coltello e poi si è sparato, usando la pistola di servizio del primo.

Secondo la prima ricostruzione dei fatti, l'uomo autore dell'aggressione si è diretto contro una guardia giurata dell'Italpol, addetta alla sicurezza nella stazione Tiburtina, e l'ha colpita con alcune coltellate alla gola.

Dopo che la guardia giurata ha perso i sensi, l'aggressore si è impossessato della sua pistola di servizio e si è ucciso sparandosi alla testa.

La polizia si è recata sul posto ed ha chiuso l'ingresso alla stazione. Nel corridoio, dove giacciono il corpo senza vita dell'aggressore ed il coltello usato da quest'ultimo, sono in corso i rilievi della polizia scientifica.

La guardia giurata ferita, un uomo di 55 anni, è stata trasportata in ospedale ed è ricoverato in gravi condizioni.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала