Migranti: la Ocean Viking attracca a Messina. Già approntati i dispositivi per la prima accoglienza

© Sputnik . Clara StatelloStazione Messina Marittima
Stazione Messina Marittima - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Sono 182 i migranti a bordo tra cui una neonata di appena una settimana di vita. Ad accoglierli saranno le strutture d'accoglienza nel messinese. Ieri l'accordo a La Valletta per le ricollocazioni.

È arrivata al porto di Messina, attraccando al molo Norimberga la nave ong Ocean Viking con 182 migranti a bordo, salvati in mare in tre distinte operazioni al largo della Libia. Sulla nave ci sono donne e minori, tra cui 14 bambini. Tra di loro anche una piccola neonata di poco più di una settimana di vita.

Al porto sono già stati attrezzati i dispositivi di assistenza mentre sono state allertate le strutture di accoglienza della provincia messinese. L'imbarcazione delle ong Sos Mediterranèe e Medici senza Frontiere due giorni fa aveva ricevuto l'ok dal Viminale per l'approdo a Messina.

Proprio ieri a La Valletta in un vertice tra Italia, Malta, Germania, Francia, Finlandia e alla presenza del Commissario europeo sull'Immigrazione, Avramopoulos era stata accordata una bozza di programma per la ricollocazione “automatica” dei migranti che sbarcano sulle coste italiane o maltesi.

La redistribuzione dovrebbe avvenire entro due settimane dall'arrivo dei migranti e i Paesi Ue che li ospiteranno avranno il dovere (e questa è la novità) di accoglienza, certificazione del diritto d'asilo e in caso di risposta negativa alla domanda di protezione umanitaria anche l'onere del rimpatrio nei Paesi d'origine.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала