Fonte: liberati marinai russi catturati da pirati al largo della costa del Camerun

Seguici suTelegram
I marinai russi catturati al largo delle coste del Camerun sono stati rilasciati dai pirati e sono stati portati in Germania, secondo quanto riferito a Sputnik da una fonte della compagnia per la quale lavorano i marinai.

Gli uomini torneranno in patria domani, il 23 settembre. Lo ha dichiarato il Ministero degli Esteri russo.

E' stato specificato che tutti i marinai sono vivi e in salute.

Il 15 agosto, i pirati hanno attaccato la nave mercantile Marmalita appartenente alla compagnia tedesca MarConsult Schiffahrt, battente bandiera di Antigua e Barbuda, nel porto del raid di Douala.

I pirati hanno rapito otto persone, tra cui tre russi: un assistente anziano di San Pietroburgo, un capitano di Vladivostok e un meccanico anziano di Murmansk. I negoziati sull'ammontare del riscatto per i marinai sono iniziati alla fine di agosto.

Nell'ultimo anno, nel Golfo di Guinea si sono verificati numerosi attacchi armati a navi mercantili. Così, nella notte del 2 gennaio, dei criminali hanno rapito sei membri dell'equipaggio della nave container MSC Mandy nel Golfo di Guinea.

I materiali di Rosmorrechflot affermano che 24 membri dell'equipaggio, compresi dei russi, erano a bordo della MSC Mandy battente bandiera di Panama. Sono stati rilasciati dopo un mese.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала