Accoltella il fidanzato, ex pornostar americana finisce nei guai

Seguici suTelegram
La ex attrice porno americana Bridgett Powers è finita in manette ed è accusata di aver accoltellato il proprio fidanzato in seguito ad una lite domestica.

La ex pornostar americana affetta da nanismo Bridgett Powers dovrà rispondere all'accusa di violenza domestica e tentato omicidio per essersi scagliata addosso al suo fidanzato in seguito ad una lite domestica.

La polizia, allertata da un vicino che aveva sentito delle urla e il rumore di vetri rotti provenire dall'appartamento della Powers, si è precipitata verso l'abitazione della donna, a Las Vegas, dove l'ha trovata insieme al fidanzato.

Appena entrate nell'abitazione, le forze dell'ordine si sono immediatamente accorte che l'uomo era ferito ad una gamba ed è apparso subito chiaro che ad accoltellarlo forse stata l'ex attrice porno.

Il malcapitato è stato immediatamente trasportato presso la struttura medica più vicina, dove il personale medico si è accertato che non era in pericolo di vita.

Oltre a dover pagare una cauzione di 35.000 dollari, come detto la Powers dovrà ora difendersi in tribunale dall'accusa di tentato omicidio e violenza domestica.

La donna, nota nel mondo del porno con lo pseudonimo di Bridget the Midget (Bridget "La Nana" ndr), aveva cominciato a girare i suoi primi film nel 1999 e negli anni aveva accumulato una filmografia da oltre 50 titoli. Qualche anno fa, tuttavia, la decisione di cambiare mestiere, sebbene non radicalmente, cominciando a fare la spogliarellista in alcuni locali di Las Vegas.

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала