Scuola, in due prime elementari a Torino solo alunni stranieri

© AFP 2022 / JONATHAN NACKSTRANDBambini a scuola
Bambini a scuola - Sputnik Italia
Seguici suTelegram
Negli elenchi di due classi di prima elementare di una scuola di Torino non sono presenti alunni di nazionalità italiana.

L'anno scolastico si avvicina e tra pochi giorni milioni di alunni in Italia si siederanno di nuovo tra i banchi di scuola.

Sarà un giorno particolarmente speciale per quelli tra loro che quest'anno faranno il loro debutto a scuola, frequentando la prima elementare.

Ebbene, sembrerebbe che da qualche parte nel nostro Paese ci siano però anche delle prime dove non è presente neppure un connazionale.

E' il caso di due prime classi del plesso D'Acquisto, facente parte dell'istituto comprensivo Ilaria Alpi e situato in una delle zone più multietniche della città.

A raccontare il primo giorno di scuola di queste classi 'straniere' è stata la preside della scuola, Aurelia Provenza: "In tutte le classi la percentuale di stranieri è il 60% degli iscritti. I più numerosi sono rumeni, cinesi, marocchini e moldavi. 

La preside ha però voluto precisare che questa situazione non è causa di nessun disagio e che anzi l'istituto Ilaria Alpi è "una scuola dell'accoglienza", raccontando come questa prima giornata sia "stata bellissima: i bambini sono venuti con i genitori che sono rimasti un'ora e mezza a fare attività con loro".

La professoressa Provenza non sembra dunque nutrire dubbi circa il fatto che il processo di integrazione dei bambini stranieri possa essere portato a termine da un corpo di maestre "molto competenti": "i bambini sono stranieri di seconda generazione, hanno frequentato la scuola materna e hanno già una prima alfabetizzazione", promettendo anche avere tutta l'intenzione di fare di "questi bambini dei cittadini italiani a tutti gli effetti".

Notizie
0
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала