Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Luigi Di Maio delinea la politica estera

© REUTERS / Ciro de LucaLuigi Di Maio, il ministro degli Esteri del governo Conte bis
Luigi Di Maio, il ministro degli Esteri del governo Conte bis - Sputnik Italia
Seguici su
Il nuovo capo della Farnesina Luigi Di Maio ha scritto una lettera aperta alla diplomazia italiana spiegando quali saranno le priorità da ministro degli Esteri.

Il nuovo ministro degli Esteri Luigi Di Maio del governo Conte-bis ha debuttato alla Farnesina inviando una lettera aperta di saluto alla diplomazia italiana.

Nel testo sottolinea la centralità della politica estera nell'azione di governo con l'obiettivo di perseguire l'interesse nazionale in Europa e nel mondo in virtù della tradizione riconosciuta all'equilibrio e al dialogo. 

"La politica estera sarà una componente essenziale dell'azione di questo Governo" e "avrà come obiettivo prioritario l'interesse nazionale in Europa e nel mondo", "con l'autorevolezza che spetta ad un grande Paese come l'Italia e alla sua riconosciuta e apprezzata tradizione di equilibrio e apertura al dialogo con gli altri", - scrive Di Maio.

In aggiunta Di Maio ribadisce la lealtà alla Ue, alla Nato.

"Un dialogo franco e aperto con i nostri partner, senza ovviamente rinunciare ai valori europei e atlantici che caratterizzano la storia del nostro Paese".

Il nuovo capo della Farnesina dedica alcuni passaggi all'Africa e alla questione dei migranti con un messaggio all'Europa. 

Giuseppe Conte - Sputnik Italia
Conte bis, ma stavolta è un governo filo-UE

"L'Africa non può essere più vista solo come motivo di preoccupazione, bensì come opportunità per individuare nuovi partner strategici attraverso i quali incrementare lo sviluppo e la crescita del nostro Paese". si legge nel testo. Di Maio aggiunge che "intendiamo lavorare per una maggiore responsabilizzazione dell'Europa e un superamento del regolamento di Dublino".

Il governo Conte-bis

Questa mattina la nuova squadra del governo giallo-rosso guidato dal premier Giuseppe Conte ha giurato al Quirinale dal presidente Mattarella. Con il giuramento è così entrato ufficialmente in vigore il governo Pd-M5s ponendo fine alla crisi politica iniziata ad agosto con l'uscita dalla maggioranza della Lega.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала