Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Allarme listeriosi, primo caso fuori dalla Spagna

© Sputnik . Valery Titievsky / Vai alla galleria fotograficaCarne suina
Carne suina - Sputnik Italia
Seguici su
Primo caso di listeriosi fuori dalla Spagna: uomo britannico contagiato in un viaggio in Andalusia. Ma l'UE assicura che l'epidemia è limitata al territorio spagnolo.

L'infezione è stata diagnosticata in Francia, su un cittadino britannico proveniente dalla Spagna, che potrebbe aver contratto il contagio durante la sua permanenza in Andalusia. A confermare il primo caso di listeriosi fuori dal territorio nazionale, è stato il Ministero della Salute spagnolo. L'uomo ha trascorso alcuni giorni in ospedale e adesso è fuori pericolo e rientrato in patria.

La situazione è sotto controllo, rassicurano le autorità europee. La Commissione Europea è "a conoscenza del focolaio di listeria in Spagna, è in stretto contatto con le autorità spagnole e sta seguendo insieme a loro lo sviluppo della situazione”, secondo quanto riferisce un portavoce. 

L'allarme epidemico

L'epidemia di listeriosi, seppur contenuta in Spagna, è diventata un allarme internazionale nei giorni scorsi, con  532 contagi sospetti e due decessi. A provocare l'infezione sarebbero alcuni lotti di carne infetta del marchio Mechà, che ha una fabbrica proprio a Siviglia. Lì sarebbero esploso il primo focolaio.

La carne è stata venduta solo in territorio spagnolo. Il governo di Madrid è in costante comunicazione con l'OMS per tenere sotto controllo l'epidemia e mettere in allerta gli altri paesi. 

Cos'è la listeriosi

La listeriosi è una tossinfezione alimentare provocata da un batterio, il Listeria monocytogenes, che si trova nel terreno e nelle acque e può quindi contaminare verdure, ortaggi e animali. L'infezione può sopravvenire in seguito all'ingestione di cibi crudi, poco cotti o preparati con latte non pastorizzato. 

La presenza del batterio può causare disturbi gastrointestinali e presentare complicazioni nei soggetti più a rischio, come bambini, anziani e soggetti immunodepressi.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала