Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a
 - Sputnik Italia
La situazione in Afghanistan
Dopo la presa di potere da parte dei talebani il futuro appare incerto per l'Afghanistan. Le forze militari guidate dagli USA si sono ritirate dal paese dopo 20 anni. Mentre alcune nazioni continuano a evacuare i loro cittadini, il paese dell'Asia centrale vive una crisi politica e umanitaria.

Accordo fra Usa e Talebani: ritiro delle truppe tra 15 mesi, al massimo due anni

© AP Photo / Hoshang HashimiMilitari Usa in Afghanistan
Militari Usa in Afghanistan - Sputnik Italia
Seguici su
Nel corso delle trattative svoltesi a Doha, in Qatar, i rapprestantanti degli Stati Uniti e quelli del movimento radicale Talebano hanno raggiunto un accordo sui tempi del ritiro delle truppe straniere dall'Afghanistan. Lo ha riferito oggi il quotidiano pakistano Dawn.

Nel corso del nono round dei negoziati tra le delegazioni degli Stati Uniti e quella dei Talebani nella capitale qatariota di Doha sarebbe stata raggiunta un’intesa sulle tempistiche del ritiro delle truppe straniere.

“Abbiamo concordato un lasso di tempo per il ritiro delle truppe. Ora sono in corso i negoziati sulle modalità dell’attuazione del ritiro”, ha dichiarato Suhail Shaheen, portavoce dell'ufficio politico dei Talebani a Doha.

Allo stesso tempo, né lui né gli Stati Uniti hanno ancora divulgato informazioni sulle date del ritiro delle truppe, ma i media afghani citando fonti interne ai talebani ipotizzano un periodo compreso tra 15 mesi e due anni.

Donald Trump - Sputnik Italia
Trump su guerra in Afghanistan: "Non voglio uccidere 10 milioni di persone"
Secondo Dawn, il presidente afgano Ashraf Ghani ha insistito sul fatto che gli sarebbe stato fornito un progetto finale di accordo per un “ampio dibattito” prima che fosse firmato. I talebani continuano a rifiutare di riconoscere il governo di Ghani ma hanno accettato di partecipare al dialogo intra-afghano.

Nel corso dell'ultimo anno, gli Stati Uniti e i talebani hanno tenuto otto serie di colloqui in cui hanno discusso il ritiro delle truppe, il cessate fuoco, la prospettiva di ulteriori relazioni intra-afghane e le garanzie che l'Afghanistan non diventerà un punto di partenza per il terrorismo internazionale.

I negoziati in atto fra Stati Uniti e Talebani si svolgono alla vigilia delle prossime elezioni presidenziali, in programma in Afghanistan sabato 28 settembre 2019.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала