Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Open Arms: sbarcati a Lampedusa tutti i migranti ma nave sequestrata – Video

© AP Photo / Francisco GenticoNave Open Arms
Nave Open Arms - Sputnik Italia
Seguici su
Sbarcati nella notte a Lampedusa gli ultimi migranti della Open Arms tra applausi e attivisti entusiasti ma anche critiche e contestazioni. Ora la nave è sequestrata per disposizione della procura di Agrigento. E nel frattempo l’ennesima nave è in arrivo.

Sbarcati ieri notte gli ultimi 83 migranti che erano ancora nella Open Arms al porto di Lampedusa. Il permesso di attracco era stato concesso dopo l’arrivo sull’isola del procuratore di Agrigento, Luigi Patronaggio che aveva, contestualmente, disposto il sequestro dell’imbarcazione la quale è stata poi trasferita a Porto Empedocle. Il permesso di sbarco sarebbe stato concesso dal magistrato in seguito al parere delle psicologa secondo la quale perizia, la situazione a bordo si era caratterizzata da “condizioni emozionali estreme”. Ad attendere i migranti c’era un consistente schieramento di forze dell’ordine e della Guardia costiera. Gli sbarcati sono stati sottoposti a breve controllo medico e poi subito traferiti all’hotspot di Lampedusa.

Dopo 19 giorni in mare i migranti festanti sono stati quindi accolti da turisti e attivisti altrettanto entusiasti che gli hanno dato il benvenuto ma non sono mancate le polemiche e i gruppi di contestatori, guidati dalla leghista Angela Maraventano, che hanno gridato slogan contro la ONG spagnola. Netta la reazione della ex sindaco dell’isola Giusi Nicolini che twittava sui social la sua risposta:

​Addirittura ancora più duro Leoluca Orlando che rincara la dose tirando in causa il Ministro degli Interni con tanto di epiteti:

​La Procura ha aperto un’indagine contro ingoti per omissione e rifiuto di atti d’ufficio.

Intanto all’orizzonte c’è già la Ocean Viking, nave di Sos Mediterranèe, da 11 giorni in mare e con ben 356 persone a bordo. “Dateci un porto, noi sbarchiamo ovunque” – ha dichiarato il capitano. Visti i precedenti sono in molti a sospettare già cosa si intenderà per “ovunque” anche in questo caso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала