Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Ministero Esteri russo commenta possibile partecipazione russa al G7

© AP Photo / Andrew MedichiniIl summit G7
Il summit G7 - Sputnik Italia
Seguici su
Il Ministero degli Esteri russo ha commentato la possibilità della partecipazione della Russia al vertice del G7 e ha osservato che questo argomento dovrebbe essere discusso in modo professionale.

“Devono essere fatte delle proposte, se ci sono, da presentare alla parte russa cosicché questa le prenda in esame. Ora è difficile capire di cosa si tratti. Pertanto è necessario trasferire la discussione di questo argomento dalla sfera dell'intrattenimento pubblico a quella professionale, se il G7 vuole posizionarsi come un formato serio", ha detto la portavoce ufficiale del Ministero Maria Zakharova alla stazione radio Govorit Moskva.

In precedenza è stato riferito che Donald Trump ha accettato la proposta del presidente francese Emmanuel Macron d'invitare la Russia al vertice del G7 del 2020 negli Stati Uniti. Trump dovrebbe sollevare la questione alla prossima riunione del G7 a Biarritz.

Trump ha già dichiarato che non si opporrà al reintegro della Russia nel gruppo dei paesi più influenti del mondo e alla ripresa del lavoro nel formato del G8.

La posizione del Vladimir Putin

Lunedì Vladimir Putin ha commentato la possibilità che Mosca si unisca ai vertici del G7.

Donald Trump e Emmanuel Macron  - Sputnik Italia
Senza la Russia il G7 è inutile

"Il formato G8 non esiste più. Come possiamo tornare in un'organizzazione che non esiste? Sono sette, oggi è il G7. Per quanto riguarda il lavoro in un formato di otto paesi, noi non rifiutiamo mai nulla. Era il turno della Russia di tenere il G8 a suo tempo, ma i nostri partner non sono venuti. Prego, aspettiamo che i nostri partner ci vengano a trovare in qualsiasi momento nell'ambito del G7”, ha detto Putin prima d'iniziare i negoziati con Macron in Francia.

Il vertice del G8 del 2014 si sarebbe dovuto tenere a Sochi. Tuttavia, dopo gli eventi in Crimea, non ha avuto luogo.

In precedenza, il leader americano Donald Trump ha dichiarato che non gli sarebbe dispiaciuto il ritorno della Russia nel gruppo e la ripresa del lavoro del G8.

Tuttavia, Macron ha sottolineato che molto dipenderà dallo sviluppo della situazione in Ucraina. Ha espresso la stessa opinione nell'incontro con Vladimir Putin lunedì.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала