Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Inappropriato invitare Putin ad anniversario inizio della seconda guerra mondiale - politico polacco

© Sputnik . Alexei Druzhinin / Vai alla galleria fotograficaIl presidente russo Vladimir Putin
Il presidente russo Vladimir Putin - Sputnik Italia
Seguici su
“Il presidente della Russia è il capo di un paese che commette atti di aggressione armata contro i suoi vicini”.

Con queste parole il vice primo ministro polacco Jacek Sasin ha spiegato il mancato invito al presidente russo a partecipare agli eventi in occasione dell'80° anniversario dell'inizio della seconda guerra mondiale, che si terrà in Polonia. Il politico ha sottolineato che la Russia oggi usa gli stessi metodi usati contro la Polonia 80 anni fa nei confronti dei suoi vicini.

"Gli eventi in occasione dell'80° anniversario dell'inizio della seconda guerra mondiale a Varsavia saranno presenziati dal presidente degli Stati Uniti Donald Trump, lo abbiamo già confermato", ha detto il vice ministro polacco Jacek Sasin giovedì.

Oltre al presidente Trump, in Polonia giugeranno i capi di stato di molti paesi membri della NATO, dell'UE e del Partenariato orientale.

"Noi, come Polonia, abbiamo inviato inviti a una vasta cerchia di capi di stato, quindi li aspettiamo e siamo convinti che queste saranno celebrazioni d'importanza mondiale", ha affermato il vice primo ministro polacco.

A sua volta, per quanto riguarda la questione della visita ufficiale del presidente della Russia Vladimir Putin, Sasin ha affermato che il presidente della Russia è il capo di un paese che commette atti di aggressione armata contro i suoi vicini. "Penso che sarebbe inappropriato organizzare un evento in memoria dell'anniversario dell'aggressione armata in Polonia con la partecipazione del capo dello Stato, che oggi applica gli stessi metodi nei confronti dei suoi vicini", ha sottolineato il politico.

Le celebrazioni si terranno a Varsavia

Alla domanda sul perché gli eventi si svolgeranno a Varsavia, e non a Westerplatte (Danzica), Sasin ha risposto che Varsavia è la capitale della Polonia.

"Abbiamo una capitale e le feste di stato più importanti si svolgono qui, cioè nella capitale. E si è deciso che questi eventi si terranno nella capitale, mentre anche Westerplatte fungerà da elemento importante di questi eventi", ha concluso.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала