Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Russiagate: sarà Conte a riferire al Senato, non Salvini

© Sputnik . Aleksei Vitvitskii / Vai alla galleria fotograficaIl presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte
Il presidente del Consiglio dei ministri della Repubblica Italiana Giuseppe Conte - Sputnik Italia
Seguici su
Il premier Conte mercoledì 24 riferirà al Senato sul caso Russiagate. Così annuncia dopo la conferenza dei capi gruppo che si è tenuta a Palazzo Madama.

Il premier aveva già nei giorni scorsi invitato il ministro degli Interni a riferire in aula sulle presunte trattative tra Lega e Russia, ma Salvini aveva più volte risposto che non avrebbe riferito su "fantasie". 

"Io riferisco sulle cose vere, non sulla fantasia", aveva dichiarato il ministro, aggiungendo: "C’è un’indagine in corso, la chiudano. Attendo con ansia la chiusura delle indagini, se c’è un reato io sono intransigente. Se ci sono chiacchiere no”.

Soddisfazione del PD, perché è grazie al pressing dell'opposizione che è stato ottenuto l'intervento di Conte. I dettagli dell'intervento di Conte non sono ancora noti.

​Tensioni tra Palazzo Chigi e Quirinale

Se può sembrare eccessivo parlare di scontro istituzionale, sicuramente da qualche giorno ci sono tensioni fra Conte e Salvini, tensioni scoppiate durante l'incontro del ministro degli Interni con le parti sociali.

Già in quell'occasione il premier aveva contestato la presenza di Siri durante un incontro di governo e aveva invitato alla trasparenza, al confronto in Parlamento e al rispetto dei ruoli e delle scadenze istituzionali.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала