Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Rimini, si masturba davanti ai bambini e viene aggredito

© Sputnik . Vladimir Vyatkin / Vai alla galleria fotograficaMamma con il suo bambino in spiaggia
Mamma con il suo bambino in spiaggia - Sputnik Italia
Seguici su
Immagini disturbanti ieri pomeriggio in bar sul lungomare di Rimini: un uomo si è messo a masturbarsi con un coltello in mano accanto a una donna e ai tre bambini che erano con lei. L’autore del gesto è stato arrestato dopo esser stato aggredito da altri genitori.

Un uomo, un egiziano trentasettenne regolare in Italia, si è seduto al tavolino del bar dello stabilimento balneare accanto a una donna e tre bambini ed ha inziato a masturbarsi tenendo in mano un coltello ed ansimando con la bocca. Lo riporta l'AdnKronos.

Una donna russa, in spiaggia insieme al figlio e ad altri due bambini, infastidita dall’esibizione dell’uomo si è rivolta al titolare del bar spiegandogli di essere impaurita a causa di uno sconosciuto che aveva iniziato a masturbarsi. Nel frattempo sono arrivati altri genitori e hanno aggredito l’egiziano. L’uomo è stato strappato dal linciaggio e ed arrestato dai poliziotti con l'accusa di atti osceni in luogo pubblico.

Ahmed Mohamed Walid Abdelshafi, così si chiama il maniaco, ha spinto e strattonato uno dei poliziotti prima di essere arrestato e portato al pronto soccorso, dove gli è stata diagnosticata una frattura costale destra con una prognosi di 10 giorni, oltre a diverse escoriazioni.

Non domo, l'uomo ha continuato a minacciare sia i medici che svolgevano le lastre, sia i poliziotti, guadagnando una denuncia in più anche per resistenza e minacce gravi a pubblico ufficiale.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала