Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Tragedia su batiscafo nel Mare di Barets: i dettagli

© Sputnik . Sergey Pyatakov / Vai alla galleria fotograficaPorto di Severomorsk, nella regione di Murmansk, Russia europea settentrionale
Porto di Severomorsk, nella regione di Murmansk, Russia europea settentrionale - Sputnik Italia
Seguici su
Il Ministro della Difesa russo Sergej Shojgu ha rivelato i dettagli dell’incidente accaduto a bordo di un batiscafo ad uso scientifico e di ricerca nel Mare di Barents il 1 luglio.

Il 1 luglio a bordo di un batiscafo ad uso scientifico e di ricerca un incendio ha portato via la vita di 14 persone. Il Ministro della Difesa russo Sergej Shojgu è giunto nella città di Severomorsk, nella regione di Murmansk, Russia europea settentrionale, per essere informato delle cause della tragedia e fornire la propria assistenza alle famiglie delle vittime.

“In quella situazione critica i marinai del batiscafo hanno agito in modo eroico. Per prima cosa hanno fatto uscire dallo scompartimento invaso dall’incendio un civile, rappresentante dell’industria, hanno chiuso il portello dietro di lui per non permettere al fuoco di diffondersi per tutto il batiscafo e si sono battuti fino alla fine per la sopravvivenza della nave”, ha dichiarato Shojgu.

Il ministro ha sottolineato che i militari “a costo della propria vita hanno svolto un compito difficilissimo: hanno liquidato il focolaio delle fiamme, salvato i propri compagni e il mezzo navale da immersione”.

“Sette delle vittime erano capitani di primo rango, tre erano capitani di secondo rango. Due erano Eroi della Russia. Tutte gli ufficiali che hanno perso la vita saranno candidati per il conferimento di premi statali”, ha aggiunto Shojgu.

Il ministro ha raccontato che si tratta di specialisti militari unici, professionisti di alto livello che svolgevano ricerche importanti per lo studio dell’idrosfera terrestre.

“Il Ministero della Difesa fornirà l’assistenza e il sostegno necessari alle loro famiglie”, ha concluso.

Il Ministero ha comunicato che non può rendere pubbliche le informazioni dettagliate sull’incidente in quanto si tratta di segreti di stato.

Il presidente russo Vladimir Putin ha fatto le sue condoglianze alle famiglie dei 14 marinai morti per le conseguenze di un incendio 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала