Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Svelato il segreto della “navicella spaziale aliena” Oumuamua

CC BY-SA 4.0 / ESO/M. Kornmesser / / L'asteroide interstellare Oumuamua dipinto da un artista.
L'asteroide interstellare Oumuamua dipinto da un artista. - Sputnik Italia
Seguici su
Un gruppo internazionale di ricercatori ha esaminato le ipotesi secondo le quali l’asteroide Oumuamua sarebbe una navicella spaziale alienza.

I ricercatori, come scrive Science Alert, non sono d’accordo con questa versione. Per arrivare a questa conclusione, il gruppo di 14 specialisti di diversi paesi ha svolto un’analisi totale dei parametri dell’asteroide interstellare, tra cui il moto di rotazione, la forma, la velocitò e la traiettoria. Gli studiosi hanno scoperto che le caratteristiche e il comportamento dell’asteroide, seppur inusuali, sono compatibili a una provenienza naturale dell’oggetto.

“L’ipotesi su una nave spaziale è un’idea divertente, ma la nostra analisi mostra che esistono numerosi fenomeni naturali che potrebbero spiegarlo”, ha dichiarato l’astronomo Matthew Knight dell’Università del Maryland.

I ricercatori ammettono che per ora, ammettono, non è possibile identificare completamente Oumuamua perché nel nostro sistema non esistono oggetti simili ma confutano l’ipotesi di alcuni astrofisici americani, secondo i quali l’asteroide sarebbe in realtà una vela fotonica o addirittura una sonda aliena mandata sulla Terra.

Oumuamua ha fatto la sua prima apparizione a Ottobre 2017, un mese dopo ha raggiunto la sua massima vicinanza al Sole e ha cominciato a dirigersi “verso l’uscita” del Sistema Solare. L’asteroide è in realtà molto strano, anche considerando che ha viaggiato per centinaia di milioni di anni attraverso lo spazio.

L’unica cosa che ha in comune con gli altri oggetti del nostro Sistema Solare è la colorazione rossastra, che indica una composizione densa ricca di metallo esposta alle radiazioni cosmiche.

Tutto il resto è molto strano: l’asteroride ha una forma allungata e sottile come un sigaro, è lungo fino a 400 metri. Nessun altra cometa o asteroide ha questa forma. Inoltre l’oggetto non sembra contenere ghiaccio né emettere gas, come farebbe una cometa, e la sua traiettoria non è spiegabile dalla sola forza di gravità, come sarebbe per un asteroide. Questo suggerisce agli scienziati che si tratti di una via di mezzo.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала