Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Conte: nessuna intesa sui candidati alla guida della UE

© Sputnik . Alexey Vitvitsky / Vai alla galleria fotograficaGiuseppe Conte al vertice Ue a Bruxelles
Giuseppe Conte al vertice Ue a Bruxelles - Sputnik Italia
Seguici su
L'Italia sostiene l'approccio per la nomina in blocco dell'intera composizione della Commissione Europea, ha osservato il premier Giuseppe Conte.

Al momento non è ancora stata raggiunta l'intesa per i candidati alla guida della Commissione Europea.  Lo ha riferito oggi il premier italiano Giuseppe Conte durante la conferenza stampa finale al termine dei lavori del vertice del G20 di Osaka.

A Conte è stato chiesto se fossero state discusse le candidature alle posizioni di vertice della Commissione Europea.

"Se la domanda è se abbiamo raggiunto un accordo, la risposta è non ancora. Anche perché non tutti sono presenti, ci sono alcune ipotesi, ma finora nessun accordo".

Ha sottolineato che l'Italia sostiene l'approccio per la nomina in blocco dell'intera composizione della Commissione Europea.

"Occorre designare non solo il presidente, ma anche distribuire le altre posizioni di comando per mantenere l'equilibrio. Sarebbe un errore applicare il principio del "candidato unico", è importante, ma non ci si può basare esclusivamente, in quanto si fonda sul principio di appartenenza di partito, in contraddizione con gli accordi dell'Europa, che prevedono la distribuzione geografica delle nomine", ha osservato il capo del governo italiano.

Secondo Conte, l'Italia insiste sulla nomina di un candidato di grande prestigio, per cui la crescita economica e l'uguaglianza sociale siano una priorità.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала