Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Alcolici: trovati rischi inaspettati

CC0 / Pixabay / Birra
Birra - Sputnik Italia
Seguici su
Degli scienziati dell'Università di Plymouth (Inghilterra) hanno scoperto che le bottiglie contenenti birra, vino e altre bevande alcoliche contengono sostanze tossiche. Lo riporta Phys.org.

I ricercatori hanno analizzato la composizione chimica di 89 bottiglie raccolte nei punti vendita da settembre 2017 ad agosto 2018. 76 campioni erano contaminati con bassi livelli di cadmio e 55 da piombo. Il cromo è stato rilevato in tutte le bottiglie verdi, così come nel 40% delle bottiglie marroni.

I ricercatori hanno dimostrato che le sostanze chimiche più dannose si trovano nel vetro smaltato. Quindi in questo tipo di vetro la concentrazione di cadmio ammonta a 20 mila parti per milione e la concentrazione di piombo era pari a 80 mila parti per milione. Inoltre, i metalli possono fuoriuscire dal vetro finendo su altre cose e oggetti. Allo stesso tempo, sono in grado di accumulare valori superiori agli standard statunitensi definiti pericolosi.

Nel febbraio 2018, è stato riferito che gli scienziati della British University of Exeter hanno scoperto tracce di bisfenolo A nei corpi degli adolescenti, un composto chimico che fa parte della plastica utilizzata nelle bottiglie di acqua potabile, nonché nei contenitori per alimenti. La sostanza è la causa di disturbi del sistema riproduttivo e un certo numero di malattie oncologiche.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала