Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Venezuela avviata inchiesta su tentativo di golpe dell'opposizione

© REUTERS / Ivan AlvaradoJuan Guaidó
Juan Guaidó - Sputnik Italia
Seguici su
La Procura Generale ha avviato l'indagine contro i congiurati che avevano pianificato di rovesciare il presidente Nicolas Maduro, come precedentemente denunciato dal governo venezuelano.

Come precedentemente riferito dal ministro delle Comunicazioni e dell'Informazione Jorge Rodriguez, il 23 e 24 giugno l'opposizione interna con il sostegno di Stati Uniti, Colombia e Cile intendeva organizzare un colpo di stato uccidendo il presidente Nicolas Maduro insieme a sua moglie.

"Informiamo che la Procura Generale ha avviato un'indagine penale contro civili e militari in congedo coinvolti nel tentato colpo di stato tra il 23 e 24 giugno. E' un gruppo sovversivo guidato da Juan Guaidò", ha dichiarato il procuratore generale venezuelano Tarek William Saab.

In precedenza, Juan Guaidó ha respinto le accuse di essere coinvolto nell’organizzazione del colpo di stato, avanzate mercoledì dal ministro della Comunicazione e dell’Informazione della Repubblica Bolivariana del Venezuela, Jorge Rodriguez.

La crisi politica in Venezuela

La crisi politica in Venezuela è cominciata il 21 gennaio, quando sono iniziate proteste di massa in Venezuela contro l'attuale presidente del paese, Nicolas Maduro. Il 23 gennaio, il capo dell'Assemblea nazionale di opposizione, Juan Guaidó, si è proclamato l'attuale presidente del Venezuela, ed è stato immediatamente riconosciuto dagli Stati Uniti e da un certo numero di paesi dell'America Latina.

L'opposizione del Venezuela il 30 aprile ha tentato un colpo di stato. Juan Guaidó e i suoi sostenitori si sono radunati a Caracas davanti alla base militare di Carlota. In precedenza, Guaidó ha invitato il popolo del Venezuela e l'esercito a scendere in piazza per completare l'Operazione Freedom e rovesciare il presidente legittimo, Nicolás Maduro. Il Capo dello Stato e il ministro della Difesa hanno dichiarato la lealtà delle forze armate alle autorità legittime. Le autorità hanno successivamente annunciato il fallimento del tentativo di colpo di stato e Maduro ha ordinato d'iniziare a indagare sugli eventi del 30 aprile.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала