Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Salvini: la "ricca e bianca" comandante di Sea Watch mette a rischio 42 esseri umani

© AP Photo / Czarek SokolowskiMatteo Salvini
Matteo Salvini - Sputnik Italia
Seguici su
Il ministro degli Interni Matteo Salvini ha reagito alle parole della comandante della nave Sea Watch, Carola Rackete, dopo che questa ha affermato di essere "nata bianca, ricca e tedesca e ho deciso di fare volontariato nel Mediterraneo".

"Ma non è che tutti quelli che nascono "bianchi, tedeschi e ricchi" devono venire a rompere le palle in Italia, sbaglio??? Il governo di Berlino che ne pensa? È normale che una loro cittadina venga da noi a dire: me ne frego delle leggi italiane?". Lo si legge in un post del vicepremier Matteo Salvini su Twitter.

Prima della pubblicazione tramite il social si è espresso in onda di "Porta a Porta" su Rai1. "Se sei nata bianca, ricca, tedesca e vuoi fare volontariato, fallo in Germania aiuta gli anziani, i disabili. Invece arriva in Italia, mettendo a rischio la vita di 42 esseri umani che sta sequestrando da 15 giorni. Io non autorizzo nessuno sbarco, non faccio il giudice ma ci saranno dei magistrati per esaminare la situazione e mi sembra che i reati siano evidenti", ha aggiunto Salvini.

Oggi alle 13:50 la nave dell’Ong tedesca Sea Watch è entrata nelle acque italiane. I 42 migranti da 13 giorni a bordo stavano chiedendo alla Corte il permesso per sbarcare in Italia. La Corte ieri ha respinto l'appello.

Il 15 giugno Matteo Salvini ha firmato il divieto di ingresso, transito e sosta alla nave Sea Watch 3 nelle acque italiane che il 12 giugno aveva soccorso persone da un gommone al largo della Libia e aveva rifiutato il porto di Tripoli perché non lo considera come sicuro.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала