Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Lavrov: USA forse responsabili del peggioramento relazioni tra Russia e Georgia

© Sputnik . Vitaliy Belousov / Vai alla galleria fotograficaSergey Lavrov
Sergey Lavrov - Sputnik Italia
Seguici su
Mosca teme che gli Stati Uniti stiano cercando di fare di tutto per impedire la normalizzazione delle relazioni tra Russia e Georgia, ha dichiarato il ministro degli Esteri russo Sergey Lavrov.

Secondo Lavrov, si dovrebbe prestare attenzione al fatto che pochi giorni prima della provocazione dei radicali georgiani al parlamento, il capo del fondo Joe Biden ha visitato Tbilisi. Ha sollecitato attivamente "di non farsi coinvolgere nello sviluppo delle relazioni con la Russia". Nel frattempo, negli ultimi anni, è stato possibile raggiungere "la normalizzazione delle relazioni bilaterali con tutte le evidenze".

La parte russa è pronta a stabilire un dialogo con i colleghi georgiani, ha precisato il ministro. A questo proposito, Mosca può valutare la proposta di tenere una riunione d’emergenza del  Segretario di Stato e Vice Ministro degli Esteri Grigory Karasin con il Rappresentante speciale del Primo Ministro georgiano sulle relazioni con la Federazione Russa, Zurab Abashidze.

"Se la parte georgiana vuole tenere un tale incontro, saremo pronti a considerare questo appello", ha sottolineato Sergey Lavrov.

Ricordiamo che l'opposizione radicale ha tentato d'impadronirsi del parlamento nel centro di Tbilisi il 20 giugno, dove si è tenuta l'Assemblea interparlamentare dell'Ortodossia con la partecipazione di una delegazione russa. Sotto la pressione delle circostanze, i russi sono stati costretti a lasciare il paese. La polizia ha respinto gli estremisti. Di conseguenza, 240 persone sono rimaste ferite, oltre 300 istigatori delle rivolte sono stati arrestati.

 

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала