Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Il Messico invia 15.000 soldati al confine USA per rallentare il flusso migratorio

© AFP 2021 / Sandy HuffakerConfine USA-Messico
Confine USA-Messico - Sputnik Italia
Seguici su
Il Messico ha schierato quasi 15.000 soldati al confine con gli Stati Uniti come deterrente alla migrazione clandestina. Lo ha dichiarato oggi il ministro della difesa Luis Cresencio Sandoval in una conferenza stampa.

Sotto la pressione statunitense, il Messico ha promesso, all'inizio di questo mese, di rafforzare i controlli sul confine di stato per rallentare il flusso dei migranti clandestini.

"Abbiamo un dispiegamento totale, tra Guardia nazionale e unità dell'esercito, di quasi 15.000 uomini nel nord del paese", ha detto Sandoval.

Egli ha sottolineato che i soldati hanno ricevuto l’ordine di arrestare chiunque tenti di attraversare il confine illegalmente.

"Dato che la migrazione clandestina non è un crimine ma piuttosto una violazione amministrativa, li fermiamo semplicemente e li consegniamo alle autorità dell’ufficio immigrazione”, ha spiegato.

In precedenza, le forze di sicurezza messicane non avevano il diritto di fermare i migranti alla frontiera con gli Stati Uniti.

Bandiera del Messico - Sputnik Italia
Messico, ministro esteri: in 45 giorni dobbiamo ridurre il flusso di clandestini verso gli USA
In fuga dalla povertà cronica e dalla brutale violenza delle bande nei loro paesi d'origine, i centroamericani che attraversano il Messico, per lo più, viaggiano senza documenti. Il diritto internazionale tutela il diritto dei migranti privi di documenti di attraversare i confini internazionali per richiedere asilo. E i tribunali statunitensi hanno confermato il loro diritto di farlo ovunque lungo la frontiera.

Trump vuole che il Messico faccia di più per fermare il recente aumento dell’immigrazione clandestina. Il mese scorso, Trump ha minacciato di imporre dei dazi sulle importazioni messicane. Il 7 giugno è stato raggiunto l’accordo con Lopez Obrador e gli Stati Uniti hanno concesso al Messico 45 giorni per mostrare i risultati.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала