Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Nato: Luciolli (Comitato atlantico), Italia rilanci asse con Washington

© UK Ministry of DefenceBandiera NATO
Bandiera NATO - Sputnik Italia
Seguici su
La Nato oggi fa molte meno missioni internazionali ma certamente più esercitazioni impegnative e costose: serve una razionalizzazione dell’impegno italiano nell'Alleanza anche per rilanciare l’asse con Washington.

Lo ha detto il presidente del Comitato atlantico italiano, Fabrizio Luciolli, nel suo intervento al convegno "70 anni di Nato: priorità italiane per il futuro dell'Alleanza atlantica".

L’Italia continua a mantenere un ruolo importante per la Nato, ha osservato Luciolli, ma negli ultimi anni il suo impegno “è sembrato venire meno per un Unione europeismo solo di apparenza”, in quanto ciò non si è tradotto in un effettivo contrasto degli interessi franco-tedeschi.

TI POTREBBE INTERESSARE: NATO: 70 anni di spese folli per compiacere ai padroni e ‘difenderci’ dagli amici

La Nato ha fatto tanto nel Mediterraneo, ha osservato Luciolli, citando in particolare il successo rappresentato dalla creazione dell’hub per il sud di Napoli.

A suo modo di vedere, bisogna andare oltre, ampliando la cooperazione anche verso Lega araba e Unione africana in quanto la Nato “riesce a dare concretezza a questa a queste cooperazioni”. Secondo il presidente del Comitato atlantico italiano, il caso Libia è rappresentativo dell’esigenza di un maggiore impegno da parte delle organizzazioni internazionali. 

Fonte: Agenzia Nova

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала