Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

In Lettonia accusano la Russia del calo del tasso di natalità

© Sputnik . Vladimir Pesnya / Vai alla galleria fotograficaRiga, Lettonia
Riga, Lettonia - Sputnik Italia
Seguici su
La specialista dell’Istituto di statistica lettone Sigita Schultz ritiene che il "clima geopolitico" sia la causa principale del crollo del tasso di natalità nel paese. Ne ha parlato in un’intervista all’emittente radiofonica LSM.

"Quando dallo spazio circostante, la radio e la televisione raccontano ogni giorno delle relazioni in costante peggioramento con il nostro vicino orientale, della guerra ibrida, dei carri armati che si stanno radunando al confine, di 100.000 soldati che conducono esercitazioni in Bielorussia sul confine lettone, ci pensi tre volte prima di decidere di fare un bambino", ha detto la Schultz.

In precedenza, l'ex presidente lettone Raymond Vejonis ha affermato che non bisogna sottovalutare l'influenza di Mosca sulla popolazione lettone, dal momento che molti russi vivono nel paese e guardano la televisione russa. A suo parere, queste persone sono più suscettibili all'influenza russa. Ad esempio, partecipano a manifestazioni contro il consolidamento della lingua lettone nell'istruzione.

Secondo le stime dell’Istituto di statistica lettone, l'anno scorso la popolazione della Lettonia è diminuita di 14.400 persone, soprattutto a causa del basso tasso di natalità. Dal 1990 è diminuita da 2,7 a 1,95 milioni.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала