Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Caso Golunov, il giornalista ai domiciliari monitorato h24 tramite due dispositivi elettronici

© Sputnik . Eugene Odinokov / Vai alla galleria fotograficaIl giornalista Ivan Golunov
Il giornalista Ivan Golunov - Sputnik Italia
Seguici su
Il giornalista Ivan Golunov, arrestato la settimana scorsa a Mosca per detenzione di sostanze stupefacenti e attualmente agli arresti domiciliari, è costantemente tenuto sotto controllo tramite due diversi dispositivi elettronici. Lo ha fatto sapere oggi il vicedirettore del Servizio federale penitenziario russo (FSIN) Valery Maksimenko.

"Oltre alla cavigliera elettronica standard, Golunov indossa anche un dispositivo di geolocalizzazione", ha detto Maksimenko.

Egli ha spiegato che il rafforzamento delle misure di sorveglianza è stato necessario dal momento che Golunov è in possesso di un passaporto estero, che la polizia, erroneamente, non ha sequestrato.

"Egli comunque osserva scrupolosamente tutte le condizioni di detenzione. Non abbiamo nulla da eccepire", ha osservato Maksimenko, aggiungendo che gli ispettori del dipartimento andranno a trovare il giornalista due volte alla settimana.

Il vicedirettore del FSIN ha inoltre dichiarato che Golunov non lamenta problemi di salute.

Giornalista Ivan Golunov - Sputnik Italia
Dalle analisi nessuna traccia di droga nelle mani del giornalista Golunov
Il giornalista della testata indipendente Meduza Ivan Golunov è stato arrestato a Mosca la mattina del 6 giugno. Al momento dell’arresto, nel suo zaino sono state trovate due bustine contenenti, in tutto, circa quattro grammi di metifeldrina e, durante la perquisizione della sua abitazione, la polizia ha trovato altri cinque grammi di cocaina.

Golunov è stato accusato di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti e il tribunale di Mosca-Nikulinsky ha disposto gli arresti domiciliari come forma di custodia cautelare fino al 7 agosto.

Il giornalista non potrà lasciare la sua abitazione senza un permesso scritto e solo in casi di emergenza. Inoltre, non potrà usare il telefono, il cellulare ed internet; potrà contattare solo il suo avvocato e i numeri di emergenza esclusivamente dal telefono fisso.

Golunov si è dichiarato innocente e collega il suo arresto con un’inchiesta giornalistica che stava realizzando sul racket delle imprese funebri, e per il quale era stato minacciato diverse volte.

L’arresto di Golunov ha causato lo sdegno di colleghi e lettori simpatizzanti che hanno organizzato delle manifestazioni di protesta a Mosca e in diverse città russe.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
LIVE
Заголовок открываемого материала
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала