Registrazione avvenuta con successo!
Per favore, clicca sul link trasmesso nel messaggio inviato a

Assange, Dipartimento di Giustizia USA prepara nuove accuse

Seguici su
WikiLeaks informa che il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta preparando nuove accuse contro Julian Assange che dovranno essere ufficializzate entro il 14 giugno.

Il testimone contro Julian Assange è Sigurdur Thordarson, ex informatore dell’FBI condannato alla reclusione per aver prodotto documenti firmandosi con il nome di Assange, truffa e pedofilia.

Secondo il canale televisivo olandese NOS, il 6 maggio l’agente speciale dell’FBI Megan Brown, che guida le indagini contro il fondatore di WikiLeaks, si sarebbe recata in Islanda per interrogare Thordarson. La settimana scorsa il Thordarson è stato trasferito a Washington per interrogatori approfonditi.

Come ricorda WikiLeaks, il testimone ha passato in carcere tre anni ed è stato rilasciato di recente.

Il caso di Julian Assange

Julian Assange è diventato famoso grazie alle pubblicazioni che smascheravano le azioni degli Stati Uniti durante le operazioni militari in Afghanistan e Iraq, tra cui l’uccisione di civili. Inoltre Assange ha pubblicato materiali sulle condizioni di reclusione nel campo di prigionia americano di Guantánamo, a Cuba.

Svezia - Sputnik Italia
Tribunale svedese dice no a mandato d'arresto in contumacia per Assange

Nel 2010 in Svezia Assange è stato accusato di molestie e violenze sessuali. Il giornalista ha negato le accuse e detto che le donne che lo hanno denunciato agivano per desiderio di vendetta e sotto l’influenza delle autorità.

Nel 2012 il fondatore di Wikileaks ha cominciato a nascondersi presso l’Ambasciata dell’Ecuador a Londra. La mattina dell’11 aprile del 2019 Assange è stato arrestato secondo un ordine emesso nel 2012 a causa della sua assenza in tribunale e su richiesta delle autorità svedesi e statunitensi. L’Ecuador gli ha negato l’asilo diplomatico per via delle violazioni delle convenzioni internazionali.

La pagina ufficiale di Wikileaks - Sputnik Italia
WikiLeaks sulle nuove accuse contro Assange: è la fine della libertà di stampa

Il 1 maggio in Gran Bretagna, dove è recluso, Assange è stato condannato a 50 settimane di prigione per aver violato le condizioni di uscita sotto cauzione. La settimana scorsa le autorità USA hanno sporto nuove accuse per spionaggio e rivelazione di informazioni segrete e ora Assange rischia fino a 175 anni di reclusione. Al tribunale spetta la decisione sulla possibile estradizione di Assange negli USA.

Le udienze sull’estradizione sono state avviate il 2 maggio. Il punto centrale nel processo è stabilire a quale paese dovrà essere consegnato l’imputato: alla Svezia o agli Stati Uniti. La prossima seduta si terrà il 14 giugno.

Notizie
0
Prima i più recentiPrima i più vecchi
loader
Per partecipare alla discussione
accedi o registrati
loader
Chats
Заголовок открываемого материала